L’Associazione MusicaMente promuove cultura a Palermo dal  2002, quando si costituisce con lo scopo prioritario della promozione e valorizzazione della cultura musicale in tutte le sue forme ed espressioni, attraverso l’attività di due ensemble Arianna Art Ensemble e Affinità di Quarta,  ed è  impegnata  principalmente in quattro settori :

​ 1) CONCERTISTICO

    Promozione della musica attraverso la realizzazione di concerti e stagioni   concertistiche, orientate anche alla solidarietà e alla beneficenza, e alla riscoperta di repertori inediti con particolare riferimento alla produzione musicale storica siciliana.

  2) REALIZZAZIONE DI LABORATORI

     Realizzazione del progetto Ritmo-suono-movimento per l’integrazione e la socializzazione degli alunni delle scuole pubbliche, portatori di handicap.
3)  REALIZZAZIONE DI SEMINARI E CORSI MUSICALI
    Realizzazione di corsi , seminari e stages  per divulgare la cultura musicale

​4)  PROGETTI “ MUSICA IN OSPEDALE”
    Realizzazione di progetti nell’ottica della promozione della salute, per i soggetti appartenenti alle fasce deboli o svantaggiati, a cura del consigliere Dott. Salvo Siciliano Responsabile dell’ U. O Promozione della Salute dell’Azienda Ospedale Riuniti Cervello- Villa Sofia di Palermo

L’Associazione ha inoltre fra i suoi obiettivi fondamentali il compimento di studi e ricerche in tutti i settori sociali, artistici, la formazione professionale per giovani disoccupati, o a rischio di disoccupazione, la valorizzazione del patrimonio artistico della SICILIA mediante la produzione e la distribuzione di testi, pubblicazioni, cd-rom, supporti didattici e promozionali, il recupero di persone svantaggiate e portatrici di handicap.



Ha realizzato dal 2002 ad oggi  numerosi progetti musicali con i suoi Ensemble : Affinità di Quarta, ensemble di musica contemporanea e Arianna Art Ensemble per il repertorio di musica antica e barocca ,  in collaborazione con Enti nazionali ed internazionali.

Dal 2007 organizza ogni anno a Settembre il Festival Internazionale Di Musica Antica di Gratteri, giunto alla quattordicesima edizione, che costituisce un felice connubio tra musica di qualità e promozione del territorio, che appartiene oggi al patrimonio culturale della città di Gratteri e della Sicilia,  e che ogni anno veicola centinaia di persone nel territorio delle Madonie. Il Festival ha suscitato anche l’interesse da parte del Ministero per i Beni Culturali che gli ha dedicato un’intera pagina in Primo Piano, all’interno del suo portale “Cultura Italia”, insieme ad altri eventi nazionali di grosso calibro. Anche la TV si è interessata al Festival trasmettendo notizie del Festival al TG regionale e la radio nazionale dando spazio all’interno della trasmissione RADIO 3 Suite.

Nell’ambito del Festival fondamentale importanza hanno  gli  Stage di Musica Barocca a Gratteri a cui partecipano giovani allievi provenienti da tutta Europa  con insegnanti di fama internazionale.

 

Dal 2012 a Palermo organizza ogni anno da Dicembre a Giugno una Stagione Concertistica giunta quest’anno alla nona edizione  a cui partecipano musicisti di fama internazionale come Giovanni Sollima , Gemma Bertagnolli, Dmitry Sinkovsky,  Enrico Onofri, Alessandro Tampieri, Rolf Lislevand, Eugenio Bennato, Alfio Antico, Marco Beasley ed altri e che , tra l'altro, ha  lo scopo di valorizzare i giovani  musicisti Palermitani attraverso la collaborazione con importanti solisti di fama internazionale.​ Lo sforzo di mantenere sempre molto alto il livello delle proposte, anche con il supporto di sostenitori privati, è stato riconosciuto  da tutto il pubblico in generale, visto che il numero delle presenze è progressivamente cresciuto, a dispetto di una tendenza generale che ha fatto registrare, un po’ ovunque, cali anche molto significativi.

 

L’Associazione negli anni ha portato avanti vari gemellaggi con altre associazioni:

- con l’associazione di Musica Barocca “Le Masque” di Strasburgo, che ha consentito uno scambio culturale tra Italia e Francia ed il movimento di giovani musicisti dalla Sicilia alla Francia e viceversa,

-con il Festival Anima Mea di Bari

- con l’Associazione Brianza Classica di Milano,

- con il Festival “Le vie del Barocco” di Genova

 

L’Associazione collabora stabilmente con :

-l’Istituto di Cultura Italiano della Valletta a Malta,

- il Victoria International Arts Festival di Gozo

- l’Istituto di cultura Italiana di Istanbul

- l’Associazione Musicale Etnea

- l’Associazione Amici della Musica di Trapani

-l’Associazione  Antonio il Verso

-il Coro Euphonia

- l’Associazione Orchestra Barocca Siciliana

collaborazioni che danno modo, come già avviene da diversi anni, di attuare strategie di circuitazione e promozione congiunta dei cartelloni concertistici

 

L’Associazione ha prodotto:

- il  CD “Echi dal Novecento” di Paolo Rigano che è stato premiato in diverse manifestazioni ed è stato sigla del programma televisivo  Geo & geo della RAI .

-il CD “Cimbalu d’amuri” frutto di una ricerca storico musicale di Paolo Rigano sulla musica in Sicilia al tempo dei Vicere’.
-Ha partecipato alla produzione del CD  :”26 Canzoni per Peppino Impastato”, edito dal Manifesto CD.

- Ha partecipato con il suo ensemble “Arianna Art Ensemble” alla realizzazione di 2 CD dedicati all’opera sconosciuta del compositore Giovan Battista Costanzi, incidendo le sue sonate per violoncello con Giovanni Sollima.

- Ha partecipato alla produzione di un Video e Audio del concerto dell’Arianna Art Ensemble , insieme al coro Euphonia ed alla Associazione Antonio il Verso presso il Seminario Arcivescovile, che  hanno eseguito  in prima esecuzione moderna  le musiche del compositore settecentesco siciliano Antonino Reggio, composte mentre era seminarista a Palermo.


Sin dalla fondazione collabora con l’Ufficio Promozione della Salute dell’Ospedale Cervello di Palermo, realizzando numerosi progetti di “Musica in Ospedale” volte ad alleviare le sofferenze dei pazienti degenti e supporto alle terapie.
L’Associazione ha organizzato laboratori musicali nelle scuole per l’integrazione dei soggetti portatori di Handicap, seminari teorico-pratici sulla musicoterapia, con particolare riferimento alla metodologia del francese Alain Carrè.
Ha realizzato numerosi concerti di beneficenza per varie Associazioni tra cui la Banca degli Occhi di Palermo, l’ Associazione Piera Cutino , l’Associazione Talassemici Siciliani, L’Associazione Vittime Civili di Guerra .

 

I suoi Ensemble si sono esibiti per il Valletta International Baroque Festival, la Stagione Concertistica dell'Associazione Le Masque a Strasburgo, il Festival Trigonale in Austria, il Festival Rencontres Baroque de Neuwiller in Alsazia, il Festival Bir Miftuh di Malta, la Galerie Découverte di Parigi, Le X giornate di Brescia, il Teatro Massimo di Palermo, gli Amici della Musica di Palermo,  di Trapani e di Messina , l'Associazione Musicale Etnea,Il Victoria International Festival, La Barattelli dell' Aquila, la Jacopo da Bologna di Bologna, la Settimana Internazionale di Musica Medievale e Rinascimentale di Erice,  il Centro di Musica Antica di Ginevra, il Festival “Suona Francese” , il Festival di Musica Magrebina di Algeri , l’Associazione Antonio il Verso, in trasmissioni radiofoniche e televisive della RAI 1- 2 e Rai 3

CHI SIAMO

Associazione MusicaMente

Presidente
  • White LinkedIn Icon
  • White Twitter Icon
  • White Google+ Icon
Cinzia Guarino- Presidente

Nata a Palermo,  diplomata in pianoforte con il massimo dei voti e lode presso il Conservatorio “V.Bellini” cittadino, sotto la guida del Maestro Leandro Palacino e in clavicembalo sotto la guida del Maestro Basilio Timpanaro. Prosegue gli studi al Biennio di Clavicembalo presso il Dipartimento di musica antica di Palermo nella classe del maestro Timpanaro, frequentando i corsi di approfondimento e perfezionamento con specialisti nell’interpretazione della musica antica e barocca quali Riccardo Minasi, Ignazio Schifani, Elena Russo. Dal 2012 partecipa ai corsi dell’Accademia Bizantina tenuti dal clavicembalista e direttore Ottavio Dantone. Si laurea al DAMS di Bologna. È vincitrice di numerosi premi in tra cui, nel 2010 il primo premio, nella sezione “Strumenti antichi”, della VII edizione del Premio Nazionale delle Arti organizzato dal Ministero dell’Alta Formazione Artistica, nel 2011 il  secondo premio, con primo non assegnato al concorso di musica di insieme con strumenti antichi “Maurizio Pratola” presso il Conservatorio dell’Aquila, il primo premio al Concorso Pianistico di Castellaneta (TA), il primo premio al World Music Festival di Fivizzano, ed al Concorso Città di Genova. 

paolo tagliata.jpg
Paolo Rigano

 Ha studiato chitarra classica presso il conservatorio V.Bellini di Palermo. Dal 1979 si dedica allo studio ed alla interpretazione della musica rinascimentale e barocca. Ha studiato liuto e tiorba con H. Smith ,E. Ferre’, K. Frantzen , A.Damiani, F.Marincola, ed ha partecipato ad importanti stages internazionali sulla tecnica liutistica e sulla interpretazione della Musica Antica. 
Ha tenuto numerosi concerti per il Valletta International Baroque Festival, la Stagione Concertistica dell'Associazione Le Masque a Strasburgo, Il Festival Rencontres Baroque de Neuwiller in Alsazia, il Festival Trigonale in Austria, il Festival Bir Miftuh di Malta, la Galerie Découverte di Parigi, il Festival Barocco di Malta, le X giornate di Brescia, il Teatro Massimo di Palermo, gli Amici della Musica di Palermo, di Trapani e di Messina , l'Associazione Musicale Etnea, La Accademia Barattelli dell' Aquila, la Jacopo da Bologna di Bologna, Il Victoria International Festival, la Settimana Internazionale di Musica Medievale e Rinascimentale di Erice,  il Centro di Musica Antica di Ginevra, il Festival “Suona Francese” , il Festival di Musica Magrebina di Algeri , l’ Associazione Antonio il Verso.

Ha partecipato come ospite a trasmissioni radiofoniche e televisive di  RAI 1- 2 - 3 , ed è stato ospite 2 volte della trasmissione Radio3  Suite.

E’ stato docente di liuto presso l’Istituto S . Ganassi di Catania, gli Amici della Musica di Palermo, i Corsi Internazionali di Musica Antica di Erice, il Festival di Gratteri. 

E' il cofondatore dell’ Arianna Art Ensemble e dell' Ensemble Affinita'  di Quarta.
Ha collaborato con : Gabriel Garrido, Giovanni Sollima, Enrico Onofri, Gemma Bertagnolli, Dmitri Sinkovsky,  Andrea Inghisciano, Marco Beasley, Eugenio Bennato, Alfio Antico .
Ha frequentato inoltre numerosi  corsi di tecnica e improvvisazione jazz con  E.Rava, P.Fresu, E.Cisi, S. D' Anna.
Dal 1998 si dedica anche alla composizione per strumenti antichi e moderni . Le sue musiche sono state eseguite al Mozarteum di Salisburgo, al Teatro Massimo di Palermo, al Teatro Politeama di Palermo, alla rassegna le  X Giornate di Brescia, al concorso internazionale di Senigallia, nella Stagione degli Amici della Musica di Palermo, Catania e Trapani, al Festival “Suoni del Mediterraneo” di Moncalieri , alla Galerie Découverte di Parigi al Festival Bir Miftuh di Malta ed in diverse trasmissioni televisive e radiofoniche della Rai 1 Rai 2 e Rai 3. 
Ha inciso 12 CD per importanti case discograche nazionali ed internazionali . Tra questi  “Il Vespro per lo Stellario della BeataVergine” per la casa K617,  ha vinto  il Premio internazionale del disco A.Vivaldi della  Fond. Cini di Venezia  ed il Diapason D’ Oro . 

Con Giovanni Sollima ha recentemente  inciso le Sonate per violoncello e b.c.  di Giovanni Battista Costanzi per l' etichetta discografica Glossa.

Ha recentemente inciso con l’Arianna Art Ensemble il CD “Cimbalu d’amuri” che è frutto di una ricerca storica-musicale sulle danze, canzoni e tonos in Sicilia al tempo dei Vicere’.

Suoi brani sono stati inseriti in raccolte edite dalla rivista New Age ed il Manifesto CD.
Dal 2007 è direttore artistico del “Festival di Musica Antica di Gratteri” e dal 2009 della StagioneConcertistica dell' Associazione MusicaMente.

Alessandro Nasello
Alessandro Nasello

Ha studiato al conservatorio “V. Bellini” diplomandosi con il massimo dei voti e la lode in flauto dolce con Piero Cartosio. Consegue anche con lode e menzione il biennio in fagotto storico con Maurizio Barigione. Si esibisce nei più prestigiosi teatri europei: Konzerthaus, Bozar, CCB, Champes elysée, st. John Smith per  festival di musica antica, con: Accademia Bizantina, Cappella Gabetta, Zefiro, Modo Antiquo, Bremen baroque Orchestra, Hofkapelle Esterhazy, La Verdi Barocca, Accademia barocca di Santa Cecilia di Roma, Budapest Festival Orchestra, Divino Sospiro, Arianna Art Ensemble, Italian consort, Ad Mosam, Les Elements ed è stato il I fagotto dell’orchestra barocca europea “EUBO” nel 2015/16.

Adriana Rigano

Appassionata di Teatro, Musica, Cinema e Danza, è Laureata in D.A.M.S. - Indirizzo Teatro .

Ha partecipato da giovane a vari spettacoli teatrali sotto la Regia di Accursio Di Leo e frequentato

laboratori e corsi di danza classica e moderna, danza mediorientale e pizzica.

Dal 2011 è membro del Consiglio direttivo dell'Associazione MusicaMente per la quale ha ideato e

diretto diversi spettacoli musicoteatrali, curandone anche la drammaturgia, la riduzione teatrale dei testi

letterari e la scenografia.

Si citano: “Piccola Cronaca di Anna Magdalena Bach”, “Il Carnaval op. 9 e le maschere di Schumann”,

“Mio caro Casanova...lettere d'amore e di amicizia”, “Morceaux de Molière...sul matrimonio ed altri

affari”, “Paradossi e musica”, “Recitar suonando: Una di cento”, “La musica dell'anima: note tra le voci

di donne coraggio”, “Nannerl Mozart un prodigio in ombra”, con la musica eseguita dal vivo

dall'Arianna Art Ensemble e con cast di rilievo.

E' stata direttore di scena nello spettacolo “Correspondances 1893-1913”.

Adriana Rigano

Il nostro caro Riccardo Terzo, ha vinto il concorso di Primo Fagotto presso la Gewandhausorchester di Lipsia!

Dmitry Sinkovsky è considerato il Jimmy Hendrix del violino e le uniche tappe italiane del suo tour quest'anno sono in Sicilia!

In prima mondiale sarà eseguito un concerto dimenticato da 270 anni, del compositore palermitano Antonio Reggio nella stessa Chiesa dove fu composto!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA MAILING LIST

500 Terry Francois Street, San Francisco, CA 94158

Success! Message received.

CONTATTI

Ci interessa sapere che ne pensi

+ 39 393 287 60 15 

+ 39 393 242 78 51 

Sostienici facendo una donazione

t

riceverai in omaggio un nostro CD di

 

Affinità di Quarta!